Continuano i controlli stradali della Polizia Locale, soprattutto nei fine settimana, per garantire la sicurezza di tutti gli utenti della strada.
Venerdì scorso le pattuglie della Polizia Locale – due autovetture, un furgone e due moto di supporto con telelaser, Targa System(1), pretest ed etilometro – si sono posizionati in alcune vie del centro, principalmente in largo Irneri e via dell’Istria, poco prima del cimitero. Ricordiamo che il Targa System intercetta tutti i veicoli in transito verificando copertura assicurativa e revisione: la maggior parte di essi era in regola, gli altri sono stati fermati per i controlli.

Poco più di 30 i veicoli controllati, 20 le violazioni complessive:
✔ 7 sanzioni per velocità per superamento del limite di oltre 10 ma meno di 40
km/h(1);
✔ 2 sanzioni per guida in stato di ebbrezza(2);
✔ 1 sanzione per guida con patente straniera non convertibile(3);
✔ 1 sanzione per guida sotto l’influenza di stupefacenti(4);
✔ 2 sanzioni per inosservanza della segnaletica(5);
✔ 2 persone arrestate per lesioni e oltraggio a pubblico ufficiale a seguito
dell’applicazione del sequestro dell’autoveicolo.

Sono stati inoltre eseguiti controlli diversi da quelli del Codice della Strada:
✔ 4 art. 688 del Codice Penale per ubriachezza molesta;
✔ 1 sanzione al proprietario di un cane per mancato utilizzo del guinzaglio in area
urbana aperta al pubblico(6).

La Polizia Locale si appella nuovamente a tutti i proprietari dei veicoli, perché siano sempre in
regola con la revisione e l’assicurazione: il rischio non sono tanto le multe pesanti quanto piuttosto
mettersi sulla strada – conducenti passeggeri e pedoni – in tranquillità e, naturalmente, di rispettare
i limiti di velocità in particolar modo nel centro abitato.
Anche questa è Prevenzione: certificare legalmente che il veicolo sia in condizioni idonee alla
circolazione e proteggere se stessi e gli altri dai possibili danni causati dal proprio mezzo in un
incidente.
(1) Codice della Strada, art. 142 c. 8: sanzione da 173 € e 3 punti in meno sulla patente
(2) Codice della Strada, art. 186 Codice della Strada: il tasso minimo di legge è 0,5 g/l. In base al tasso alcolico varia
l’ammenda. Uno con un valore corrispondente ad un tasso alcolemico superiore a 0,8 e non superiore a 1,5 grammi
per litro (g/l). All’accertamento del reato consegue in ogni caso la sanzione amministrativa accessoria della sospensione
della patente di guida da sei mesi ad un anno e il fermo del veicolo; l’altro, invece, con un valore superiore a 1,5 grammi
per litro g/l, sequestro del veicolo di proprietà ai fini della confisca, sospensione della patente da 1 a 2 anni revoca della
patente.
(3) Codice della Strada, art. 135
(4) Codice della Strada, art. 187
(5) Codice della Strada, art. 41/146: sanzione da 42 € e 2 punti
(6) Legge Regionale 20/2012 art. 4