Il pedone, un uomo di 72 anni, stava attraversando sulle strisce di fronte al Centro commerciale di via Giulia. Arriva uno scooter Aprilia e lo investe: cadono tutti e due, pedone e conducente (A.P., uomo 64enne) ma quest’ultimo decide di non fermarsi e, ritornato in sella, si allontana senza soccorrere il pedone.

E’ successo il pomeriggio di qualche giorno fa.

La pattuglia del Reparto motorizzato arriva subito dopo aver ricevuto la segnalazione ma lo scooter si è ormai dileguato. Un motivo in più per raccogliere il maggior numero di informazioni possibili che le consentano di dare un nome al responsabile; e così è stato, come avviene di solito.

Grazie ad una testimonianza ed un’attenta analisi delle immagini di una videocamera, nel giro di due giorni la pattuglia si è presentata dal responsabile dell’incidente per contestargli la mancata precedenza al pedone1 e l’assenza di assicurazione obbligatoria2. Ma questi sono solo i guai “minori” data la denuncia per omissione di soccorso3, un reato per il quale dovrà essere giudicato in Tribunale.

 

1 Codice della Strada, articolo 191: sanzione da 167 euro e 8 punti in meno sulla patente

2 Codice della Strada, articolo 193: sanzione da 868 euro e 5 punti in meno sulla patente

3 Codice della Strada, articolo 189: reato con sanzione accessoria della sospensione della patente da 18 mesi a 5 anni