Sabato 1 dicembre alle 14, tutti in piazza Unità1: un invito ai bambini ma anche a quegli adulti che hanno ancora la voglia di sognare.

Come ogni anno – da 22 anni a questa parte – San Nicolò porterà i doni ai piccoli meno fortunati scortato da 500 motociclisti rombanti e strombazzanti! Ritorna infatti San Nicolò si mette in moto, il clou della consueta maratona di beneficenza, organizzato dal Circolo ricreativo della Polizia Locale di TriesteRoberto Tommasi”.

L’arrivo del Santo in piazza è già un evento in sé: è sceso dal treno (d’epoca), dalla carrozza trainata da cavalli, dal motoscafo, dall’elicottero (vero), calandosi dalla finestra del Sindaco, a bordo di un trattore e di un bus! E quest’anno? Chissà come arriverà….?

Dopo il suo arrivo si soffermerà in piazza a disposizione dei bimbi per qualche foto. Poi, salterà sul tradizionale sidecar adatto alla sua “mole” e, scortato da una nuvola di centauri, raggiungerà i bambini della Casa famiglia Gesù Bambino2, della Fondazione Luchetta D’Angelo, Hrovatin e Ota3 e della casa di accoglienza per ragazze madri4.

San Nicolò si mette in moto ha raggiunto la sua 22^ edizione con il contributo generoso ed entusiasta di tantissimi, coinvolti dalla Polizia Locale, e che qui vogliamo ringraziare: 118, Acegas-Aps, Carabinieri, Corpo Forestale Regionale, Guardia Costiera, Guardia di Finanza, Polizia di Stato (Polizia Ferroviaria, Polizia Marittima, Polizia Stradale, Scuola di Polizia, Polizia di Frontiera), Polizia Penitenziaria, TriesteTrasporti, Vigili del fuoco, Reggimento Piemonte Cavalleria, Polizia Locale Muggia, Polizia Slovena, Ipa Muggia, Itis, Poste Italiane, il gruppo Facebook NIMDVM, Vespa Club Gatti Randagi, Muleria Triestina e i più grandi gruppi motociclistici della provincia (oltre a molte piccole e grandi aziende e negozi locali).

1 il raduno dei motociclisti è in piazza Oberdan alle 13

2 via Petronio

3 via Valussi

4 via Navali