Conoscere il territorio; monitorarlo con costanza; intervenire tempestivamente per rinforzare la percezione di sicurezza nella Comunità.

Queste sono alcune declinazioni dell’impegno della Polizia Locale sul territorio e fanno sì che non siano casuali gli interventi che quotidianamente mettono in luce l’importante attività di prevenzione delle nostre pattuglie.

Nella settimana dal 15 al 21 ottobre il personale del Nucleo Interventi Speciali della Polizia Locale ha accertato:

  • 3 sanzioni per il Regolamento di Polizia Urbana per mendicità e relativo allontanamento con due sequestri dei proventi a un turco in via della Cattedrale e a due rumeni, uno in piazza Goldoni e l’altro in via Giustiniano;

  • 3 sanzioni per la Legge 3/03 (Tutela della salute dei non fumatori: art. 51 c. 1 e c. 4 con una sanzione di 55 €) all’interno della stazione delle autocorriere di Largo Santos a due uomini e una donna;

  • 1 sanzione per il Regolamento Arti e Mestieri in piazza Dalmazia a una donna italiana di 42 anni in quanto si esibiva senza la necessaria concessione;

  • 1 sanzione per la Legge Regionale 29/05 a un venditore abusivo senegalese con relativo sequestro della merce (decina di accendini, tre ombrelli, sette collane e decina di braccialetti) e allontanamento da via San Francesco;

  • 2 sanzioni al Regolamento di Polizia Urbana per bivacchi: 1 in via dei Rettori a un uomo bosniaco e a un altro uomo rumeno in piazza Perugino;

  • 1 sanzione per l’art 688 del Codice Penale per ubriachezza a un uomo croato in piazza Goldoni; lo stesso successivamente è stato sanzionato per il Regolamento per la Gestione dei Rifiuti Urbani ed assimilati e la pulizia del territorio con relativo allontanamento da piazza Libertà;

  • 1 sanzione al Regolamento di Polizia Urbana per la presenza di un parcheggiatore abusivo con relativo allontanamento e sequestro (30 libretti) in Riva Mandracchio e denuncia per art 337 (resistenza a pubblico ufficiale) e art. 651 (rifiuto fornire proprie generalità) del Codice Penale.