Conoscere il territorio; monitorarlo con costanza; intervenire tempestivamente per rinforzare la percezione di sicurezza nella Comunità.

Queste sono alcune declinazioni dell’impegno della Polizia Locale sul territorio e fanno sì che non siano casuali gli interventi che quotidianamente mettono in luce l’importante attività di prevenzione delle nostre pattuglie.

Nella settimana dall’1 al 7 ottobre il personale del Nucleo Interventi Speciali della Polizia Locale ha accertato:

  • 3 sanzioni al Regolamento di Polizia Urbana per mendicità con i relativi allontanamenti delle persone: due da via Giustiniano e uno a via S. Francesco. In due casi si è provveduto anche al sequestro dei proventi;

  • 1 sanzione al Regolamento di Polizia Urbana in via piazzale Straulino per la presenza di un parcheggiatore abusivo con relativo allontanamento e sequestro di quattro libretti;

  • 3 sanzioni al Regolamento di Polizia Urbana ad altrettanti commercianti per merce esposta sul marciapiede: due in via Cellini e uno in via Reti (a quest’ultimo è stato contestato anche l’art. 20 del Codice della Strada per occupazione abusiva del marciapiede);

  • 1 sanzione per la Legge 3/03 (Tutela della salute dei non fumatori: art. 51 c. 1 e c. 4 con una sanzione di 55 €) all’interno della stazione delle autocorriere di Largo Santos;

  • 1 art 688 del Codice Penale per ubriachezza in piazza Goldoni;

  • 1 sanzione al Regolamento per la Gestione dei Rifiuti Urbani ed assimilati e la pulizia del territorio art. 27 c. 3 (minzione) in piazza Goldoni;

  • 3 sanzioni per il Regolamento per la Gestione dei Rifiuti Urbani ed assimilati e la pulizia del territorio art. 26 c. 2 (mozziconi) di cui 1 presso i Volti di Chiozza, uno in via Cellini e uno in via S. Spiridione;

  • 3 sanzioni per la Legge Regionale 29/05 a venditori abusivi con un sequestro della merce (un centinaio di braccialetti, una ventina di accendini e merce varia): uno in viale XX Settembre, uno in via del Pesce e uno presso i Volti di Chiozza. Due venditori sono stati allontanati;

  • 1 sanzione per il Regolamento Arti e Mestieri in quanto in piazza San Giovanni un uomo, nonostante il permesso di esibirsi per tre giorni consecutivi, continuava l’esibizione anche per il quarto giorno nello stesso luogo;

  • 1 art. 10 bis al Decreto Legislativo 286/98 (Testo unico sull’immigrazione) a un uomo fermato in piazza Goldoni in quanto risultava non in regola sul territorio nazionale;

  • 1 art. 6 al Decreto Legislativo 286/98 (Testo unico sull’immigrazione) a un uomo fermato in via del Monte clandestino senza fissa dimora sul territorio nazionale e in possesso di un coltello.